I Faraglioni di Capri

Maestosi, imponenti e posizionati lì, nel mare. Da sempre, i Faraglioni di Capri attirano turisti e vacanzieri, ispirano pittori e scrittori ed incantano chiunque li osservi. Se si pensa alla piccola isola della costiera amalfitana, è impossibile non pensare ai Faraglioni di Capri.

Come si sono formati i faraglioni di Capri

La prima domanda che ci poniamo, è sicuramente: “come si sono formati i Faraglioni di Capri?”. La risposta è semplice: i Faraglioni di Capri si sono formati e modellati in seguito all’azione delle acque carsiche che hanno scavato la roccia fino a diversi metri sotto l’attuale livello del mare. Il disfacimento della costa, l’abrasione marina e l’azione degli agenti atmosferici, che nel corso di secoli e millenni hanno forgiato le forme attuali dei faraglioni, hanno pensato al resto.

La Leggenda sui Faraglioni di Capri

Ci sono diverse leggende legate all’origine ed alle caratteristiche dei Faraglioni di Capri. Per Omero i faraglioni di Capri erano macigni scagliati dal ciclope Polifemo, ma forse il racconto più noto sul loro conto è quello fornito da Virgilio nell’Eneide. Per il grande poeta mantovano, i faraglioni di Capri erano gli scogli dove vivevano le sirene.

Infatti, Il nome dei faraglioni di Capri deriva dal termine greco «pharos» che in italiano, di fatto, non ha cambiato significato: faro. A conferma di quanto appena scritto, anticamente si era soliti accendere sui monti e sulle rocce vicine alla costa dei fuochi di segnalazione per i naviganti. I faraglioni non sono una peculiarità di Capri, ma di tutto il Mediterraneo. Ce ne sono di simili anche alle Eolie, in Sicilia, a Pantelleria, al Giglio e in Puglia. La descrizione dei faraglioni di Capri fatta da poeti e scrittori, però, ha conferito a questi monumenti naturali gloria eterna.

Da dove fotografare i Faraglioni di Capri

Quella sopra riportata, è solo una delle foto scattate ai faraglioni di Capri. Tutti i turisti che si ritrovano ad ammirare i faraglioni di Capri devono obbligatoriamente scattare una foto da conservare.

I luoghi migliori per scattare una foto con i Faraglioni di Capri sullo sfondo sono:

  • Il Belvedere di Punta Tragara;
  • I Giardini di Augusto;
  • Marina Piccola.

Il modo migliore per ammirare i Faraglioni di Capri, però, è dal mare, partendo per un giro dell’isola. Solitamente le barche utilizzate per i Tour in barca sui Faraglioni di Carpi passano sotto l’arco dell’amore, chiamato così per un motivo in particolare: se siete in dolce compagnia scambiatevi un bacio. Si dice porti fortuna!

PRENOTA SUBITO IL TUO TOUR

Scopri la bellezza dei Faraglioni visti dal mare ad un prezzo Esclusivo.

I tre picchi dei Faraglioni di Capri

L’altezza media dei Faraglioni di Capri si aggira intorno ai 100 metri: il primo faraglione unito alla costa si chiama Stella, il secondo è il Faraglione di Mezzo (il più piccolo dei tre, caratterizzato dal famoso arco) ed il terzo, il Faraglione di Fuori, è conosciuto anche come Scopolo.

Il Faraglione di fuori di Capri è anche il luogo dove vive la Podarcis sicula coerulea, la famosa lucertola azzurra che, probabilmente, ha acquistato questo colorito per mimetizzarsi con i colori della natura circostante. Fino a pochi anni fa, inoltre, alcuni marinai e pescatori tentavano la sorte arrampicandosi a mani nude sui faraglioni di Capri solo per poter ammirare questo inestimabile esemplare. Attualmente, però, non è possibile arrampicarsi sulle scogliere più amate del mondo.

Poco distante dai primi tre si trova anche il Monacone, un quarto faraglione che prende il nome dal Bove Marino (o Monaco) che in passato frequentava le acque dell’Isola di Capri.

Ristoranti vicini ai Faraglioni di Capri

Ai piedi dei Faraglioni ci sono due stabilimenti balneari: La Fontelina e da Luigi, entrambi con ristorante dove poter gustare piatti tipici di pesce napoletani e capresi. Per arrivarci bisogna percorrere il sentiero che parte dal Belvedere di Tragara. Per il ritorno potete invece prendere una barchetta che vi riporterà a Marina Piccola.

Come raggiungere i Faraglioni di Capri in barca

Visitare i faraglioni di Capri in barca è sicuramente il modo più spettacolare che ci possa essere.I tour organizzati per visitare i faraglioni a Capri variano in base al numero di persone, alla durata ed all’imbarcazione. Ad esempio, si possono raggiungere i faraglioni di Capri con barca condivisa o barca privata ed i tour possono essere prenotati direttamente online sul nostro sito sorrentoseatour.com.

PRENOTA SUBITO IL TUO TOUR

Scopri la bellezza dei Faraglioni visti dal mare ad un prezzo Esclusivo.